Giornata della Memoria a L'Aquila per ricordare Giulio della Pergola


In occasione della Giornata della Memoria, insieme all’ANPI L’Aquila, abbiamo deposto alcuni fiori per ricordare Giulio della Pergola deportato ed ucciso ad Auschwitz nel 1944.

Le pietre d’inciampo nascono da un’iniziativa di Gunter Demning per ricordare le vittime dell’Olocausto, la loro vita e il luogo in cui abitavano. Se ne contano circa 70 mila in tutta Europa, mentre a L’Aquila ve n’è una Piazza Duomo per ricordare Giulio della Pergola.

Era arrivato da Firenze a L’Aquila, per amore, proprio a Piazza Duomo, nel negozio della famiglia della moglie, Ada Coen, per vendere stoffe. Era un giorno di gennaio del 1944, il 13, aveva 49 anni quando fu deportato ad Auschwitz. Venne assassinato il 06/02/1944.



MEGAFONO.png
SCRITTA.png